Comune di Ripatransone

Centro di Educazione Ambientale "Selva dei Frati"

 
Il Centro di Educazione Ambientale di Ripatransone è stato istituito nel 1995 in collaborazione con l'Istituto Scolastico Comprensivo, con l'obiettivo di formare la coscienza ecologica dei cittadini, in particolare dei giovani. A seguito della creazione del Polo Culturale della Città di Ripatransone il CEA  ha avviato un lavoro minuzioso e puntuale al fine di modificare o influenzare l'approccio mentale/comportamentale nei confronti dei valori ambientali; dall'aprile del 2007 il Comune di Ripatransone ha stipulato con la cooperativa picchio verde scarl un accordo per la gestione del centro: picchio verde,, lavora e progetta, dopo la decennale esperienza nel Lazio anche a Ripatransone per la gestione e valorizzazione del patrimonio storico ambientale, arricchendo la sua offerta e rendendo il CEA partecipe di un sistema integrato tra cultura e tradizione, artigianato ed enogastronomia, creato per favorire uno sviluppo socio economico ecocompatibile, nel pieno rispetto dell'ambiente e delle sue peculiarità.
Il CEA di Ripatransone fa parte della rete "Natura 2000" della Regione Marche ed è strutturato per favorire esperienze legate a situazioni ambientale di tipo naturale e spontanea "Natura Naturalis". Nel territorio di Ripatransone ricade infatti l'Area Floristica Protetta identificata con Id. 83 ai sensi dell'art. 7 della LR n° 52 del 20 dicembre 1974, con zone di particolare pregio come la "La Selva dei Frati".
Il Centro di Educazione Ambientale Ripatransone è il luogo ideale per questo processo e propone pertanto una serie di attività da effettuarsi nei propri locali sfruttando il laboratorio sperimentale, l'aula didattica, ma anche all'aperto nel bird-garden, nei sentieri natura o nei boschi che circondano l'area.

Il territorio
Il Centro di Educazione Ambientale fa riferimento alle due tipologie ambientali presenti nel territorio: il paesaggio rurale ad alta antropizazzione e la Selva dei Frati.
Quest'ultima area, attrezzata con un'aula verde, era originariamente parte del Convento dei Cappuccini ed è caratterizzata da boschi di querce, carpini, lecci, ontani etc, con presenza di esemplari vegetativi pregevoli.
Dal giugno 2007, nel perfetto rispetto del bosco, all’interno della selva è stato creato un parco acrobatico forestale in altezza, Il Quercus, ove è possibile procedere con mirabolanti evoluzioni tra gli alberi, tra ponti tibetani, liane e tirolesi.

I Servizi
Il Centro si avvale di operatori specializzati in materie naturalistiche (esperti sui vari temi dell'ecologia, delle scienze naturali, della didattica ambientale, operatori didattici). La gestione integrata del territorio permette la realizzazione di progetti di ampio respiro culturale articolati secondo le più diversificate esigenze:

·  Progettazione e realizzazione di programmi di educazione ambientale orientata allo sviluppo sostenibile per scuole di ogni ordine e grado.
·  Consulenza didattica- e corsi di formazione riconosciuti dal Miur per programmi di educazione ambientale.
·  Servizi turistici ambientali
·  Organizzazione di conferenze, convegni, seminari, mostre.
·  Organizzazione di eventi legati alla produzione dei prodotti alimentari locali.
·  Attività di laboratorio (naturale, artistico, storico, sociali)

Le Strutture
Il  CEA, ha la sua sede presso la nuova biblioteca comunale, in via Garibaldi. L’ufficio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30. per informazioni 0735.97004
Fa riferimento al cea anche l’area camper in C.da Sant’angelo, dal giugno 2008 completamente ristrutturata.


Il sito del CEA di Ripatransone QUERCUS PARK